Equilibrio tra diritto a conoscere e tutela dei dati personali

forumpa_nodata_90Si moltiplicano e si frammentano i fronti aperti nel conflitto antico, ma sempre più incandescente, tra diritto a conoscere e tutela dei dati personali.

Mentre l’assetto del diritto di accesso alle informazioni è consolidato (ma in attesta di un upgrade sempre più urgente, come l’adozione di un vero Freedom of Information Act-FOIA), i nuovi focolai si trasformano in incendio, sia sul fronte della diffusione delle informazioni personali (caso Google Spain), sia sul fronte del riutilizzo (il paradigma Open Data è compatibile con la tutela dei dati personali?). Nodi sempre più complessi da sciogliere, a partire dalla individuazione delle regole (differenziate) applicabili nei diversi contesti, e la loro possibile evoluzione. Si tratta, in effetti, di chiavi indispensabili per valutare i rischi e cogliere al meglio le opportunità che derivano da una crescente disponibilità di dati, nella consapevolezza che le questioni tutt’ora aperte superano (e di molto) le certezze disponibili.

Questi i temi al centro del workshop, organizzato in collaborazione con Forum PA, che sarà tenuto sabato 20 settembre alle 11:40 da Benedetto Ponti (@PontiBenedetto), ricercatore in diritto amministrativo presso l’Università di Perugia.